Posa in opera di zanzariere a molla: come fare in pochi passaggi!

Pubblicato il Pubblicato in FOCUS INSTALLAZIONE

Posa in opera della zanzariera a molla per porte e finestre

Come avviene la posa delle zanzariere? E' difficile? Richiede molto tempo? Si possono installare in ogni finestre?

Le zanzariere, sia a schermo fisso che ad avvolgimento verticale od orizzontale, sono il sistema più economico e naturale per la protezione di insetti, zanzare e mosche. Vengono fissate all’esterno della finestra e non utilizzano repellenti chimici. Sul mercato si trovano diversi modelli a prezzi anche molto differenti. In questo articolo ci soffermeremo però sul montaggio della zanzariera classica, ovvero quella a molla con discesa verticale, installata principalmente sulle finestre e sulle porte in cui non vi sia un frequente passaggio.

La zanzariera è composta da un cassonetto superiore in alluminio nelle classiche colorazioni (ossidato bronzo o argento, verniciato bianco, verde, marrone, in abbinato allo scuro, tapparella o serramento), con all’interno il rullo avvolgitore con la rete e le due guide laterali.

Attenzione! Si possono avere diverse guide: il modello antivento con apposito spazzolino di tenuta oppure quello classico, leggermente chiuso e dunque con una fessura più piccola, giusto per far passare il tappo del fondale e per trattenere al suo interno, grazie ai bottoni termosaldati, la rete.

La prima operazione è sballare la zanzariera e verificare che ci siano tutti gli accessori per il montaggio e che il cassonetto e le guide laterali non sia siano danneggiati durante il trasporto.

Vi sono due possibilità di fissaggio: la prima è mediante cuffie laterali indipendenti mentre la seconda prevede due tappi a chiusura del cassonetto da fissare direttamente a muro. Nel primo caso si va ad installare le cuffie a muro e poi ad infilare il cassonetto a scatto (risulta molto utile quando si ha una larghezza importante). Nel secondo caso si deve invece montare la zanzariera direttamente (dunque posizionare il cassonetto nel foro, segnare i fori per il fissaggio, appoggiarlo sul davanzale, forare ed inserire i tasselli ed infine, dopo averlo riposizionato, fissarlo con le apposite viti).

Dopo aver montato il cassonetto, si procede con le guide laterali (se i piedini non sono stati inseriti, bisogna posizionarli sulla estremità inferiore), infilandole nell’apposito fermo presente sulla cuffia o sul tappo superiore. Per non rovinare lo spazzolino, vi consigliamo di segnare i fori e di procedere a trapanare dopo aver rimosso dalla sua posizione la guida. Inseriti i tasselli, procedere al riposizionamento della guida ed al fissaggio con l’avvitatore.
Aprire due o tre volte consecutivamente la zanzariera per verificare la giusta installazione.
Attenzione! Si presuppone che le misure precedentemente rilevate siano corrette!

TI SEMBRA COMPLICATO?

Il nostro personale è a disposizione per il rilievo misure e per l’installazione a regola d’arte. Inoltre sappiamo consigliarti su quale modello scegliere, anche in base all’utilizzo che si andrà a fare ed alla frequenza di apertura e chiusura della zanzariera. 

HAI DUBBI?

Invia una email a tecnico@stameat.it oppure telefona allo 0429/94100

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *